Foglie di olivo: tutte le proprietà

Le foglie di olivo sono utilizzate da millenni sotto forma di infuso in tutta l’area del Mediterraneo per le loro importanti proprietà salutistiche, dimostrate da secoli di uso empirico e da approfonditi studi scientifici in tempi più recenti. Questo infuso di olivo è un vero e proprio tesoro della fitoterapia tradizionale, efficace, naturale e totalmente atossico. Utile contro ipertensione, elevati livelli di colesterolo, infiammazioni, intolleranza al glucosio.


Azione ipotensiva:
L’azione ipotensiva è di tipo essenzialmente periferico e consiste in una spiccata azione vasodilatante dovuta al rilassamento della muscolatura liscia dei vasi arteriosi, per un'azione diretta sulle cellule muscolari lisce della parete vasale. Questa vasodilatazione è legata, almeno in parte, ad un'azione di tipo calcio-antagonista dovuta essenzialmente all'Oleuropeina. L'Olivo è capace di ridurre la cupremia e, poichè gli enzimi deputati alla sintesi delle catecolamine necessitano di rame per funzionare correttamente, il risultato consiste in una riduzione della produzione endogena di catecolamine. L'Olivo interferisce anche con l'attività dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ACE) riducendone l'attività, in particolare a livello renale, e questo meccanismo contribuisce a spiegare la sua azione ipotensiva.

Azione ipocolesterolemizzante:
Le foglie di Olivo riducono i valori di colesterolo e di lipidi, riequilibrando i fosfolipidi e diminuendo la viscosità ematica. Questa azione sembra dovuta alla presenza di acidi grassi poliinsaturi (acido a-linolenico), che riducono il colesterolo LDL ed aumentano la frazione HDL. È stato inoltre dimostrato che l’Idrossitirosolo stimola la biogenesi e la funzione mitocondriale nelle cellule adipose, e quindi previene l’obesità legata a disfunzioni mitocondriali.

Azione antinfiammatoria:
Uno studio recente ha dimostrato che l’Idrossitirosolo svolge un’azione antinfiammatoria attraverso un meccanismo di soppressione di COX-2.

Azione energizzante:
L’infuso di foglie d’Olivo dona un senso di benessere generale, energia e resistenza alla fatica ed è utile in caso di stanchezza, astenia e sonnolenza. Viene utilizzato con successo anche in caso di sindrome da fatica cronica.

Avvertenze: le preparazioni di foglie di olivo non presentano tossicità o controindicazioni per impieghi a breve e lungo termine e negli studi clinici non sono stati registrati effetti collaterali. I primi 4-7 giorni di trattamento si potrebbe avere la reazione di Herxheimer, con la comparsa di dolori muscolari ed alle articolazioni, sudorazione, leggero prurito. Ciò è dovuto al fatto che l’infuso uccide rapidamente un grande numero di germi, le membrane assorbono le tossine dei microrganismi morti, generando dei lievi disturbi che stanno ad indicare la corretta funzionalità del prodotto. Alcuni di questi sintomi sono dovuti alla formazione di immunocomplessi che possono determinare rilascio di istamina, infiammazione e dolore.


Post popolari in questo blog

Torta di mele integrale senza zuccheri aggiunti

Detersivo liquido o in polvere? Cosa è meglio per la tua lavatrice?

Black Mask fatta in casa. Facile e veloce