Aloe vera, per cosa usare il gel?

La pianta dell'Aloe vera era già nota sin dai tempi più antichi e veniva utilizzata sfruttando tutte le sue potenzialità nella cura di tantissime problematiche. Per la sua capacità di agire adeguatamente in risposta a ogni problema specifico di chi ne fa uso, si definisce "adattogena".
Il suo campo d'impiego è veramente vasto; infatti la sua azione è utile per:
  • depurare
  • disintossicare
  • rinforzare il sistema immunitario
  • digerire e regolare la funzione intestinale
  • come antinfiammatorio
  • antiallergico
  • antibatterico
  • svolge un'ottima azione rimineralizzante.



Grazie alla sua composizione biochimica l’Aloe Vera è indicata come trattamento per innumerevoli malanni e per i più svariati disturbi, tanto da essere considerata come una piccola farmacia casalinga:
  • guarisce tagli e ustioni;
  • rende più morbida la pelle e la protegge da punture di zanzara e scottature;
  • aiuta nella cura dell’acne e degli eczemi;
  • è altrettanto efficace contro i disturbi digestivi e intestinali, i dolori mestruali e perfino le artriti.
Si tratta di una pianta di primo soccorso.

Ma per cosa usarla in gel?

Sotto forma di gel e abbinata alla Consolida maggiore è perfetta per problemi più in profondità. Infatti, può essere utilizzata per fratture e traumi sportivi.

Non solo...è utile anche per acne dermatiti, herpes, orticaria, irritazioni da pannolino, bruciature dovute alla radioterapia, fuoco di Sant'Antonio.

Insomma, una vera panacea!


Post popolari in questo blog

Detersivo liquido o in polvere? Cosa è meglio per la tua lavatrice?

Soffri di infiammazioni costanti? Allora questo alimento non può mancare sulla tua tavola

Pochi ingredienti naturali e casalinghi per una pelle da fata