Olio essenziale di menta spica: un massaggio per piedi stanchi

Menta Spica – Mentha spicata
Pianta erbacea originaria dell'Europa mediterranea. Diffusa in tutto il territorio italiano, dal piano ai 1.200 metri. E' una perenne, fogliame piccolo allungato,  ha un ottimo profumo e ama il terreno ricco e fresco come esposizione preferisce sole.
L'olio essenziale è ottenuto per distillazione delle sommità.

Proprietà: antisettico, digestivo, antinfiammatorio, rilassante.

Indicazioni generali:
  • Nervosismo, periodi di superlavoro e di intensi sforzi, frizionare 2 gocce emulsionate con poco olio vegetale sulle piante dei piedi mattino e sera.
  • Anticatarrale e mucolitico, aggiungere due gocce ad un cucchiaino di olio di macadamia e massaggiare sul petto.
  • Tonico digestivo utile in caso di insufficienza biliare, assumere 1 gocia in poco miele dopo i pasti.
  • Alitosi e cura dell’igiene orale, può essere aggiunta a dentifrici e colluttori.

Utilizzi nei diffusori: conto lo stress, l’ansia, l’agitazione e il nervosismo, questa varietà di menta al contrario delle precedenti agisce da rilassante e favorisce uno stato di quiete e di voglia di riposo.
Utilizzi in cosmetica: cicatrizzante per piccole lacerazioni. Purifica il cuoio capelluto ed è un eccellente antiforfora.
Curiosità: perfetta per aromatizzare la cioccolata, 2 gocce ogni 100 grammi.
Avvertenze e controindicazioni: non usare in gravidanza, allattamento e sotto gli 8 anni. Cautele se utilizzato puro e ad alte concentrazioni. Evitare l’uso prolungato se non con la supervisione di un aromaterapeuta.

Clicca qui per acquistare l'olio essenziale di menta spica

Post popolari in questo blog

Torta di mele integrale senza zuccheri aggiunti

La ciambella che fa bene all'intestino

Alla radice della depressione e del risveglio spirituale