Olio essenziale di menta spica: un massaggio per piedi stanchi

Menta Spica – Mentha spicata
Pianta erbacea originaria dell'Europa mediterranea. Diffusa in tutto il territorio italiano, dal piano ai 1.200 metri. E' una perenne, fogliame piccolo allungato,  ha un ottimo profumo e ama il terreno ricco e fresco come esposizione preferisce sole.
L'olio essenziale è ottenuto per distillazione delle sommità.

Proprietà: antisettico, digestivo, antinfiammatorio, rilassante.

Indicazioni generali:
  • Nervosismo, periodi di superlavoro e di intensi sforzi, frizionare 2 gocce emulsionate con poco olio vegetale sulle piante dei piedi mattino e sera.
  • Anticatarrale e mucolitico, aggiungere due gocce ad un cucchiaino di olio di macadamia e massaggiare sul petto.
  • Tonico digestivo utile in caso di insufficienza biliare, assumere 1 gocia in poco miele dopo i pasti.
  • Alitosi e cura dell’igiene orale, può essere aggiunta a dentifrici e colluttori.

Utilizzi nei diffusori: conto lo stress, l’ansia, l’agitazione e il nervosismo, questa varietà di menta al contrario delle precedenti agisce da rilassante e favorisce uno stato di quiete e di voglia di riposo.
Utilizzi in cosmetica: cicatrizzante per piccole lacerazioni. Purifica il cuoio capelluto ed è un eccellente antiforfora.
Curiosità: perfetta per aromatizzare la cioccolata, 2 gocce ogni 100 grammi.
Avvertenze e controindicazioni: non usare in gravidanza, allattamento e sotto gli 8 anni. Cautele se utilizzato puro e ad alte concentrazioni. Evitare l’uso prolungato se non con la supervisione di un aromaterapeuta.

Clicca qui per acquistare l'olio essenziale di menta spica

Post popolari in questo blog

Detersivo liquido o in polvere? Cosa è meglio per la tua lavatrice?

Soffri di infiammazioni costanti? Allora questo alimento non può mancare sulla tua tavola

Pochi ingredienti naturali e casalinghi per una pelle da fata