Sale rosa dell'Himalaya: tutti i minerali e oligoelementi di cui hai bisogno

Il sale è un alimento semplice ma prezioso e insostituibile, che è stato utilizzato fin dall’antichità dalle culture più diverse. Purtroppo oggi le industrie ne producono un tipo raffinato e snaturato che è diventato un veleno per l’organismo. Chi vuole ritrovarne il potere benefico dovrà ricorrere a quello himalayano, che è un sale fossile, antico di centinaia di milioni di anni, integrale e ricco di minerali.

Formatosi più di 250 milioni di anni fa con il prosciugarsi dei depositi marini in un ambiente naturale incontaminato, il sale dell'Himalaya deve il suo caratteristico colore rosa grazie alla presenza di numerosissimi e preziosi minerali (tra cui il ferro).


E' un sale rivoluzionario, perché la sua purezza è un toccasana per l’organismo e può essere impiegato in molti modi, in cucina, come a scopo curativo.
In particolare, equilibra gli acidi, regola la pressione del sangue, combatte le affezioni della pelle, pulisce l’intestino, depura dalle tossine, cura i disturbi delle vie respiratorie e della circolazione, combatte il mal di gola, l’otite e varie malattie degli occhi e dei denti.

Puro, con i suoi 84 elementi naturali e oligoelementi preziosi, è particolarmente utile per ripristinare l'equilibrio e rimuovere le scorie accumulate nel nostro corpo.

E' il sale perfetto per insaporire ogni ricetta, esalta il sapore dei piatti e fa bene alla salute grazie alle sue numerose proprietà nutritive.
E' privo di additivi e delle sostanze inquinanti che impoveriscono il sale marino e contiene l'energia di cui il nostro corpo ha bisogno. Con questo sale il vostro corpo assume quotidianamente tutti gli elementi dei quali è composto.


Le possibilità di utilizzo del sale himalayano sono molteplici:
  • ideale per l'uso alimentare in cucina
  • nella cura della persona (nel peeling, come sali da bagno, impacchi o anche per la pulizia della bocca) 
  • cura della pelle e in altre applicazioni mediche che lo usano, in soluzione, per i bagni, per le inalazioni e per i lavaggi in caso di affezioni delle vie respiratorie. L'effetto terapeutico del sale è riconosciuto anche dalla medicina ufficiale.
Il sale cristallino dell'Himalaya è energia vitale allo stato puro. Ha quell'efficacia bioenergetica che si riflette sugli essere viventi. Presenta una struttura cristallina altamente ordinata ed è pertanto notevolmente migliore del sale da cucina a livello energetico.

 Dove comprarlo? Clicca qui ⇩⇩⇩




UTILIZZO DEL SALE CRISTALLINO: 

Per uso interno
  • Usarlo come sale genuino alimentare Usarlo come sale genuino alimentare. Il sale cristallino è nostro amico e protegge la nostra salute. Sostituire il sale da cucina col sale cristallino macinato significa liberarsi di un elemento dannoso per le nostre cellule: il sale da cucina è soprattutto cloruro di sodio e non ha niente in comune col sale naturale che, invece, è essenziale per mantenere le funzioni vitali. Uso: alimentare.
Per uso esterno
  • Lavaggi e sciacqui idrosalini. Per il lavaggio del naso si usano gli appositi spruzzatori, irroratori nasali o ampolle nasali in vetro. Per il lavaggio degli occhi si usano le apposite coppette in vetro. Questi articoli sanitari si acquistano in farmacia. Usateli con una soluzione idrosalina all'1%, ottenuta diluendo 1 grammo di sale cristallino in 100 ml di acqua tiepida. Uso: lavaggio delle cavità nasali e lavaggio oculare. Questa soluzione è anche adatta per fare gargarismi e sciacqui in caso di infiammazioni della mucosa della bocca e della gola.
  • Inalazioni idrosaline. Riempite una pentola larga con 1-2 litri d'acqua. Riscaldate l'acqua fino alla fuoriuscita del vapore. Aggiungete all'acqua almeno 23 gr. di sale cristallino macinato fine o grosso. Quando il sale si sarà completamente sciolto, inalate il vapore caldo per 10-15 minuti coprendo il capo con un asciugamano grande. Uso: malattie delle vie respiratorie, quali asma, bronchite, raffreddore da fieno.
  • Cuscino di sale.Riscaldate brevemente in forno il cuscino alla temperatura di 50-60°. Applicate il cuscino di sale caldo sulla parte dolente e lasciate agire per circa 20 minuti. Uso: otite, contrattura muscolare, mal di schiena, dolori articolari. ATTENZIONE! E' controindicato in caso di affezione reumatica infiammatoria acuta o di gotta in fase acuta.
 Dove comprarlo? Clicca qui ⇩⇩⇩


Post popolari in questo blog

Torta di mele integrale senza zuccheri aggiunti

La ciambella che fa bene all'intestino

Alla radice della depressione e del risveglio spirituale