Insalata depurativa, ricca e perdi peso

Alcuni studi presenti in letteratura suggeriscono che consumare un’insalata all’inizio del pasto consente di contenere l’apporto energetico complessivo del pasto stesso.


 Per verificare se tale effetto differisca qualora l’insalata venga consumata all’inizio del pasto o all’interno del piatto principale, o se l’insalata stessa viene consumata in quantità fissa o “ad libitum”, gli autori di questo studio hanno reclutato 46 donne che, in 5 occasioni, hanno consumato una quantità di pasta ad libitum: 2 volte l’insalata veniva servita 20 minuti prima del consumo di pasta, 2 volte insieme alla pasta (in entrambi i casi una volta in quantità fissa e una volta ad libitum) mentre una volta il pasto non comprendeva l’assunzione di insalata.
I risultati raccolti mostrano che i soggetti arruolati consumavano significativamente meno pasta nella condizione di consumo ad libitum di insalata rispetto al consumo di una quantità fissa (378 ± 17 kcal e 439 ± 17 kcal rispettivamente) mentre il momento di consumo (prima o durante il pasto) non influenzava significativamente la quantità di pasta consumata.
Tuttavia, il momento di presentazione influiva sulla quantità di vegetali consumata: la quantità di insalata consumata all’inizio del pasto era del 23% superiore rispetto alla quantità consumata quando l’insalata era offerta con la pasta.
I risultati di questo studio, in conclusione, dimostrano che il consumo di insalata può essere una valida strategia per ridurre l’apporto energetico complessivo del pasto. 

12-10-2011
Roe LS, Meengs JS, Rolls BJ.
Appetite. 2011 Oct 8 [Epub ahead of print]

Quindi, oltre ad avere notevoli benefici sul peso, l'insalata può diventare addirittura un pasto completo e depurare l'organismo.

Prepariamo un'insalata depurativa.

Ingredienti per 2 persone:

2 tazze di riso integrale, 
mezza tazza di bacche di Goji, 
3 tazze di foglie di spinaci, 
una tazza di piselli, 
2 barbabietole, 
una tazza di fagioli bio, 
300 grammi di petto di pollo tagliato a cubetti. 

I vari ingredienti devono essere già cotti, a esclusione delle bacche. Si mescolano riso, fagioli, bacche di Goji e piselli e si aggiunge un po' di sale e di olio. In un piatto si dispongono le foglie di spinaci e, sopra, si dispongono il petto di pollo, le barbabietole a fettine e il mix di riso, piselli e bacche.


Post popolari in questo blog

Torta di mele integrale senza zuccheri aggiunti

La ciambella che fa bene all'intestino

Alla radice della depressione e del risveglio spirituale