Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2016

La pista ciclabile polacca che brilla al buio e si ricarica con il sole

Immagine
Un mondo verde e tecnologico è possibile. Se si combina scienza, civiltà e architettura si raggiungono risultati spettacolari, esattamente come questa pista ciclabile.  



La bicicletta è sicuramente il mezzo preferito di chi ama vivere all’aperto ed è senz’altro il modo più "verde" per muoversi.  I Polacchi hanno trovato un modo per renderla ancora più GREEN.    Vicino a Lidzbark Warminski, nel nord della Polonia, è stata inaugurata una pista ciclabile che si illumina di notte, diventando di un blu scintillante. La pista è fatta di un materiale sintetico che procura luce fino a 10 ore e si carica con il sole durante il giorno.  

Vera utopia per città e paesi che ancora non possono avere delle piste ciclabili e pedonali “normali”.  

Per realizzare la pista ciclabile luminosa la compagnia si è ispirata al progetto del designer olandese Daan Roosegaarde, ribattezzato “Notte stellata” in onore del celebre quadro di Van Gogh. La pista ciclabile è stata inaugurata l’anno scorso a Braban…

La festa della luce

Immagine
La Festa del Diwali è una delle più antiche e importanti feste celebrata in tutta l’India e quest’anno cade il 30 Ottobre 2016 (data che dipende dai calendari lunari). Il Diwali e' la festa indiana delle luci

La festa quindi non è solo una festa Hindu ma viene celebrata anche da Buddisti, Jainisti e Sikh con motivazioni diverse in base ai credi o della  zona  dove le persone risiedono. E’ una festa speciale dedicata alla luce, intesa sia in senso fisico che spirituale.  Si inizia il giorno della festa del Diwali con un bagno purificatore da fare prima dell’alba, seguito da un massaggio con oli profumati. Questo rito viene considerato di buon augurio.  Quando  arriva la sera e prima che faccia buio (al tramonto) tutti, elegantemente vestiti con gli abiti tradizionali, si ritrovano nella puja, decorata con la massima cura e illuminata con candele e torce a petrolio. Le celebrazioni in occasione di Diwali possono durare fino a cinque giorni. Alcune persone decorano le loro case e i l…

Torta di mele e cannella light

Immagine
Quando arriva l'inverno accendere il forno e sentire un meraviglioso profumo di dolci descrive una sensazione inebriante. Quella percezione di calore e di piacere olfattivo rende l'ambiente accogliente, familiare, caldo e perché no... già natalizio!






Non a caso, in questa ricetta, un ingrediente speciale è la cannella. Questa fantastica spezia, oltre a vantare tantissimi benefici salutari, ha un odore paradisiaco. Quando viene usata nei dolci, infatti, diffonde nell'aria qualcosa di magico che riporta inevitabilmente il pensiero all'inverno e al Natale.

Direi che dopo questa descrizione conviene metterci ai fornelli e preparare una gustosa torta di mele che, non ci farà sentire per niente in colpa con la nostra dieta!

Vediamo cosa ci serve:

150 g di farina di riso
30   g di fecola di patate 2 uova 2-3 mele (dipende dalla grandezza) 100 ml di latte vegetale scorza e succo di limone 60 g di truvia in polvere 1 cucchiaino di lievito per dolci 1 cucchiaino abbondante di cannella


Sosti…

Allunga le ciglia in modo naturale

Immagine
Avere naturalmente delle ciglia folte, scure e lunghe aiuta ad intensificare lo sguardo anche senza trucco. Purtroppo non è un privilegio di tutte noi... Gli occhi sono una parte molto importante del viso e contribuiscono in gran parte alla nostra femminilità, per questo, avere degli occhi belli e riposati naturalmente costituisce simbolo di bellezza.


La natura ci offre validi aiuti per allungare le nostre ciglia naturalmente.
L’olio di ricino ha un colore giallo paglierino e un aspetto molto denso e vischioso, oltre ai suoi usi salutari è un olio molto impiegato nella cosmetica per le sue proprietà idratanti, infatti grazie alle sue proprietà agisce sui fattori di crescita e se applicato ogni giorno sulle ciglia, con costanza, può portare a dei risultati strabilianti.


Tutto ciò che ci serve è:

un olio puro al 100%un cotton fiocc

Cosa fare?
Applicare l'olio di ricino sia sulla palpebra superiore che inferiore con l'aiuto del cotton fiocc, ogni sera prima di andare a dormire e complet…

Il respiro migliora l'energia e l'ansia. Tecniche di respirazione

Immagine
La respirazione è un meccanismo involontario che il nostro organismo compie per tenerci in vita, quindi, in condizioni di normalità, respiriamo senza neanche pensarci.



Quando si vivono momenti di ansia, si ha l'impressione che improvvisamente il respiro si accorci, quando si prova il panico il respiro spesso si blocca e quando si vivono intensi e lunghi periodi di ansia e attacchi di panico il respiro si rallenta in modo costante. Spesso è difficile, per chi vive tale condizionenotare il cambiamento perché normalmente, chi è in preda a crisi di ansia, avverte una serie di sintomi. In realtà, quotidianamente, accade che si ha una minore espansione della gabbia toracica e di conseguenza vi è una respirazione polmonare che non si completa perfettamente. Cosi tutto l'organismo risente della cattiva respirazione ed infatti, i tessuti non vengono più ben ossigenati e il cuore é costretto a pompare piú forte, ne consegue un affaticamento generale dell'organismo con perdita totale …

Bava di lumaca: elisir di bellezza e salute

Immagine
Le lumache hanno la peculiare caratteristica di non presentare sofferenze cutanee nonostante per muoversi siano obbligate a strisciare direttamente con la pelle sulle superfici più ruvide e accidentate dell’ambiente in cui vivono.


Gli studiosi si sono chiesti se le medesime sostanze protettive e rigeneranti che rivestono il corpo nudo dell’animale, potessero essere d’aiuto anche per la cute umana e hanno quindi considerato le potenzialità del loro uso nel trattamento naturale della pelle. Anche le associazioni animaliste non hanno obiezioni all’uso del secreto di lumaca, perché ricavato da lumache vive che non vengono danneggiate durante il processo. Le lumache rispondono ai danni cutanei provocati dai predatori o dagli incidenti rigenerando le cellule danneggiate. Non sviluppano un’eccessiva reazione infiammatoria e inoltre le ferite sono riparate velocemente senza la formazione di cicatrici evidenti. I ricercatori hanno visto che la pelle delle lumache ha la stessa composizione di qu…

Mirtilli: la frutta che aiuta l'ipertensione

Immagine
Consumare tutti i giorni una porzione di mirtilli rallenta la progressione dell’ipertensione in post-menopausa.


Negli anni successivi alla menopausa aumenta il rischio di ipertensione. Nelle donne con segni di pre-ipertensione, o con ipertensione di grado lieve, il primo intervento raccomandato non è di tipo farmacologico, quanto piuttosto di modificazione dello stile di vita e delle abitudini alimentari. Sebbene la relazione tra livelli di consumo delle antocianine (antiossidanti di natura polifenolica, contenuti nei mirtilli) e la prevenzione cardiovascolare sia ormai confermata da numerose osservazioni epidemiologiche, i dati clinici disponibili a supporto degli effetti antipertensivi e di protezione vascolare dei mirtilli, soprattutto in popolazioni femminili, sono tuttora limitati.



Gli Autori di questo studio hanno confrontato gli effetti dell’assunzione quotidiana, per due mesi, di un preparato a base di mirtilli disidratati (in quantità corrispondente a una coppetta di …

Caffè e salute: tutti i benefici

Immagine
Confermato il rapporto tra consumo moderato di caffè e salute di cuore e vasi. Senza rischi per chi ne beve di più.



Dati ancora una volta a supporto dei benefici cardiovascolari del caffè vengono dalla prestigiosa scuola di epidemiologia dell’Università di Harvard (Boston) e sono il risultato dell’analisi di 36 studi prospettici di coorte, che hanno valutato la relazione tra livelli di assunzione della bevanda (tradizionale o decaffeinato) e salute vascolare, sia del cuore (rischio di infarto, angina, coronaropatia), sia del cervello (rischio di ictus), in oltre 1 milione di persone in tutto il mondo.  Gli effetti protettivi del caffè sono evidenti per consumi regolari e moderati: chi ne consuma da 3 a 5 tazze o tazzine al giorno è più protetto nei confronti delle malattie cardio e cerebrovascolari, rispetto a chi non ne consuma affatto o si limita a 1-2 tazze, indipendentemente dalla presenza o meno di caffeina e dal metodo di preparazione adottato (percolazione, ebollizi…

Ipertensione e obesità: allarme anche in Italia in età scolare

Immagine
Nei paesi industrializzati, alcuni dei principali fattori di rischio cardiovascolare si mettono in luce già in età pediatrica. L’Italia non fa eccezione.

Questa ricerca di popolazione, condotta tra studenti delle scuole elementari, medie e superiori, maschi e femmine di età compresa tra 6 e 17 anni, ha confermato che, nel nostro paese, esistono abitudini alimentari radicate sul territorio, in grado di condizionare la comparsa di segnali precoci di rischio cardiovascolare in modo non omogeneo tra le Regioni. Nelle aree del Centro-Nord, infatti, prevalgono pre-ipertensione e ipertensione, riconducibili alla familiarità, ma anche al più frequente impiego di sale e cibi salati: il rischio di ipertensione appare infatti raddoppiato tra i maggiori consumatori di sale. Nelle Regioni meridionali, invece, l’eccesso ponderale è il fattore di rischio prevalente. Tra gli elementi in causa la familiarità, il peso raggiunto dalla madre in gravidanza e la sedentarietà del soggetto. Nei so…

Due tisane per dimagrire durante l'inverno

Immagine
Di solito ricordiamo di fare la dieta, di prendere vari integratori e di andare in palestra appena arriva la primavera. 



Ovviamente non esiste nulla di più sbagliato perchè il dimagrimento o il mantenimento della forma fisica va fatto e mantenuto tutto l'anno, questo perchè fisiologicamente l'organismo non deve essere stressato eccessivamente con diete drastiche, cambi fisiologici e repentini di attività. Psicologicamente è senz'altro più facile agire all'ultimo momento perchè si è più motivati, visto l'arrivo dell'estate, ma sarebbe ottimale riuscire a utilizzare tanti e piccoli accorgimenti tutto l'anno.
La natura ci viene in aiuto.
Innanzitutto durante l'inverno dovrebbe essere buona abitudine quella di disintossicarsi. E' quale può essere il miglior modo per farlo durante l'inverno?
Prepariamo una tisana

Abbiamo bisogno di:
25g fieno greco25g frangola10g foglie di ortica10g foglie di betulla10g iperico10g achillea10g centaurea minore

Bollire per …

Dolore cervicale: tutti i rimedi naturali

Immagine
I dolori cervicali vengono riscontrati quasi nel 100% della popolazione, ciò significa che nell'arco della vita ogni persona può aver avuto questo problema. 


Ne soffre soprattutto chi è abituato ad avere una posizione scorretta della testa, chi per motivi di lavoro deve stare per molte ore seduto e magari davanti ad un computer e chi soffre degli sbalzi di temperatura.
Ma la zona cervicale della nostra colonna non si infiamma solo per fattori fisici, ma anche per squilibri emotivi e atteggiamenti caratteriali che portano a eccessiva rigidità.

I processi infiammatori del sistema osteoarticolare  responsabili del dolore e del processo infiammatorio dei tessuti, possono essere inibiti attraverso l'uso di piante adatte senza danneggiare dell’apparato gastrointestinale, come normalmente accade per i farmaci di sintesi.


Le piante che possono essere usate per eliminare i sintomi sono:

Artiglio del diavolo (Harpagophytum procumbens)
Boswellia (Boswellia serrata)
Spirea (Spirea ulmaria)

C…

Psoriasi: tutti i rimedi naturali

Immagine